Invitiamo gli utenti che hanno disabilità visiva a leggere la sezione informativa sull'accessibilità del presente sito per usufruire al meglio dei servizi messi a disposizione dal comune di Caselle Torinese - 
Salta ai contenuti della pagina Salta al menù delle sezioni
Home » 25 Aprile 2020: FESTA DELLA LIBERAZIONE
Ultimo aggiornamento il 25/04/2020

25 Aprile 2020: FESTA DELLA LIBERAZIONE

Il discorso del Sindaco in occasione del 75° anniversario della Liberazione dal nazifascismo

La situazione contingente dell??emergenza coronavirus? ci porta a celebrare in modo nuovo e inaspettato la Festa della Liberazione, la Festa di noi Italiani, senza cerimonie pubbliche con i cittadini: tutto ciò ci ?destabilizza? e ci obbliga a riorganizzarci, a ?mettere in ordine? le nostre idee e le nostre azioni alle quali eravamo abituati, ma non diminuisce in alcun modo la forza di ciò che è stata la Lotta di Liberazione ed il messaggio che da essa è scaturito e che è nostro dovere portare avanti nella quotidianità.

Anzi, proprio in questo contesto siamo agevolati nel ripensare, seppur per motivazioni ben diverse da coloro che dovettero affrontare la barbarie nazifascista, al valore della parola ?libertà?: la Festa del 25 Aprile ci stimola in tal senso a riconsiderare alcune ?priorità? quali la ragionevolezza, la sobrietà, l?impegno, la disponibilità, la fiducia, la collaborazione, la vigilanza ?

Ecco allora che ?ritrovarsi? uniti, seppur a distanza, attorno al nostro 25 Aprile risulta ancora più intenso, più profondo: ci porta, come antifascisti, a mettere nuovamente al centro delle nostre comunità, delle nostre scelte e delle nostre azioni la sensibilità e l?umanità nell?impegno contro ogni forma di prevaricazione nelle contemporanee nuove sfide del tempo presente.

Con questi sentimenti, allora, vivere il 25 Aprile in questo 2020 diventa particolarmente moderno e attuale. Diventa un richiamo alla responsabilità: quella stessa responsabilità che siamo chiamati a condividere nella gestione dell??emergenza sanitaria? attuale, dobbiamo viverla, forti e grati dell?esperienza della Resistenza, nell?impegno per la libertà e la democrazia perché, come ha recentemente ricordato il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, la responsabilità è ?il più forte presidio di libertà e di difesa dei principi su cui si fonda la Repubblica?.

Viva la Resistenza, viva la Repubblica, viva l?Italia!

Buon 25 Aprile a tutti e a tutte!
 

Guarda le foto dell'evento